NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Motivi per bere caffè: può tagliare il rischio di diabete, cancro uterino e demenza

CoffeeHealing

Molti di noi amano le notizie che gli stimolanti, come il caffè e il cioccolato, ci fanno bene. Ma solo perché è ciò che vuoi sentire non significa che non anche sia vero! Ci sono sempre più evidenze che il caffè taglia il rischio di cancro all'utero (o endometriale), secondo una meta-analisi del 2020 e una rassegna separata del 2017.


Dei ricercatori stanno anche esplorando i modi in cui il caffè può ridurre il rischio di diabete di tipo 2. E un grande studio sulla popolazione ha scoperto che i bevitori entusiasti di caffè hanno avuto un rischio inferiore di demenza.

 

Caffè e cancro all'utero

L'effetto del caffè può essere drastico. In uno studio del 2015, i ricercatori hanno concluso che bere fino a 4 tazze al giorno taglia il rischio di cancro all'utero di quasi il 20%. Gli autori hanno analizzato i dati di un grande gruppo di donne, oltre 450.000, in due studi continuativi, che comprendevano circa 2.800 donne che hanno sviluppato il cancro all'utero.


Il team di ricerca ha esaminato la loro alimentazione nel tempo, seguendo oltre 80 alimenti, comprese le bevande. Sebbene uno studio sembrasse aver dimostrato che le donne che hanno assunto più grassi, carboidrati, burro, yogurt, formaggi o patate avevano un rischio più alto, queste conclusioni non sono state confermate dal secondo studio ... escluso il caffè, che dava un beneficio evidente.


Il risultato aveva senso perché il caffè influisce sulla quantità di estrogeni prodotti da una donna. Estrogeni e progesterone sono due ormoni che regolano la riproduzione femminile. Un surplus di estrogeni sul progesterone può aumentare il rischio di cancro all'utero.


Molte donne prendono estrogeni per rendere più confortevole la loro menopausa, ridurre le vampate di calore e la secchezza vaginale. Ma l'eccesso di estrogeni può aumentare il rischio di cancro uterino, così, spesso, le donne prendono il progesterone o qualcosa di simile insieme agli estrogeni, un approccio chiamato 'terapia ormonale combinata'.


Una storia di gravidanze o di molti periodi mestruali, di solito perché il ciclo è iniziato presto e finito tardi nella vita, sono entrambi fattori di rischio. Più grasso corporeo può aumentare i livelli di estrogeni. Di conseguenza, il cancro all'utero ha una prevalenza doppia del comune nelle donne in sovrappeso, e più che tripla in quelle obese, secondo l'American Cancer Society.


Quindi, se sei una donna in sovrappeso senza figli che hai iniziato presto il periodo nella vita, hai più ragioni per bere caffè. Quest'anno, si stima che 66.600 donne americane riceveranno la diagnosi di cancro all'utero, un numero che è aumentato sin dalla metà del 2000, e quasi 13.000 moriranno. I sintomi includono dolore pelvico, dolore durante i rapporti sessuali e sanguinamento tra i periodi.


Dall'altra parte, se usi anticoncezionali, il rischio di cancro all'utero è inferiore, specialmente se li prendi per molto tempo. Anche una storia di molte gravidanze aiuta.

 

Caffè e diabete di tipo 2

Il grasso extra può anche accompagnare il diabete di tipo 2, e, pertanto, il caffè può proteggerci anche dal diabete, secondo quanto ha scoperto un'altra meta-analisi. Le evidenze emerse da oltre un milione di partecipanti e oltre 45.000 casi di diabete di tipo 2 hanno suggerito che bere 6 tazze di caffè al giorno è associato a una riduzione di un terzo del rischio, rispetto al non bere caffè.


I ricercatori hanno sostenuto che l'effetto era vero per il caffè, piuttosto che solo per la caffeina. Un possibile motivo: l'acido clorogenico, che è abbondante nel caffè, sembra ridurre l'assorbimento del glucosio nell'intestino.


Il caffè può essere come una potente dose di nutrienti sani delle verdure, suggeriscono altri ricercatori.


I tuoi geni possono fare la differenza nel modo in cui il caffè ti influenza. Uno studio su 250 donne in premenopausa, che bevevano in media 1 tazza di caffè al giorno, ha scoperto che il caffè ha ridotto leggermente i livelli di estrogeni nelle donne bianche, ma li ha aumentati nelle asiatiche. Tuttavia, la cola caffeinata e il tè verde hanno ridotto gli estrogeni indipendentemente dalla razza. Le modifiche del livello di estrogeni non hanno influenzato l'ovulazione.

 

Caffè e demenza

La UK Biobank è una delle più grandi indagini che abbiamo. In uno studio su quasi 366.000 volontari da 50 a 74 anni di età, i ricercatori hanno concluso che bere da 2 a 3 tazze di caffè al giorno ha abbassato la possibilità di demenza del 28% in 11 anni.

 

***********
Molte persone scoprono che il caffè è ruvido sul loro stomaco. Se tendi ad avere reflusso acido o gastrite, ti sarà sconsigliato di bere caffè. Se vuoi bere caffè, prova i tipi con pochi acidi come quelli del Messico e di Sumatra, e i chicchi tostati scuri. Alcune ricerche suggeriscono che la tostatura dei chicchi produce un componente che blocca la produzione di acido gastrico; più scura è la tostatura, più amichevole con lo stomaco sarà il tuo caffè.

 

 

 


Fonte: Temma Ehrenfeld in Psychology Today (> English) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Questo articolo non propone terapie o diete; per qualsiasi modifica della propria cura o regime alimentare si consiglia di rivolgersi a un medico o dietologo. Il contenuto non dipende da, né impegna, il proprietario di questo sito.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.