NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ingrediente del cioccolato potrebbe aiutare a prevenire obesità e diabete

Ingrediente del cioccolato potrebbe aiutare a prevenire obesità e diabeteMiglioramento del pensiero. Diminuzione dell'appetito. Abbassamento della pressione sanguigna.


I potenziali benefici per la salute del cioccolato fondente continuano ad accumularsi, e gli scienziati stanno ora convergendo sugli ingredienti del cioccolato che potrebbero aiutare a prevenire l'obesità, così come il diabete di tipo 2.

 


Essi hanno scoperto che un particolare tipo di antiossidanti contenuto nel cacao impedisce ai topi di laboratorio di aumentare di peso in eccesso e ne abbassa il livello di zucchero nel sangue.


Lo studio, pubblicato in Journal of Agricultural & Food Chemistry, consente a Andrew P. Neilson e colleghi di spiegare che il cacao, l'ingrediente base del cioccolato, è uno degli alimenti più ricchi di flavanoli in circolazione. Questo è un bene per gli amanti del cioccolato, perché la ricerca precedente aveva dimostrato che i flavanoli in altri alimenti, come uva e tè, possono aiutare a combattere l'aumento di peso e il diabete di tipo 2.


Ma non tutti i flavanoli, che sono un tipo di antiossidante, sono uguali. Il cacao ha diversi tipi di questi composti, così il team di Neilson ha deciso di separarli e di testarli uno per uno per verificare i benefici per la salute. Gli scienziati hanno nutrito dei gruppi di topi con diete differenti, compresa una ad alto contenuto di grassi e una a basso contenuto di grassi, e con diete ricche di grassi integrati di diversi tipi di flavanoli.


Essi hanno scoperto che, aggiungendo al cibo un particolare insieme di questi composti, noti come «procianidine» (PC) oligomeriche, si ottiene l'effetto più grande nel mantenere basso il peso del topo, quando ha una dieta ad alto contenuto di grassi. Essi hanno inoltre migliorato la tolleranza al glucosio, un possibile aiuto per prevenire il diabete di tipo 2.


"Le PC oligomeriche sembrano possedere la più grande bioattività contro l'obesità e il diabete tra i flavanoli contenuti nel cacao, in particolare alle basse dosi impiegate per il presente studio", hanno scritto i ricercatori.

 

 

 

 

 


Fonte: American Chemical Society (>English text) - Traduzione di Franco Pellizzari

Riferimenti:  Melanie R. Dorenkott, Laura E. Griffin, Katheryn M. Goodrich, Katherine A. Thompson-Witrick, Gabrielle Fundaro, Liyun Ye, Joseph R. Stevens, Mostafa Ali, Sean F. O’Keefe, Matthew W. Hulver, Andrew P. Neilson. Oligomeric Cocoa Procyanidins Possess Enhanced Bioactivity Compared to Monomeric and Polymeric Cocoa Procyanidins for Preventing the Development of Obesity, Insulin Resistance, and Impaired Glucose Tolerance during High-Fat Feeding. Journal of Agricultural and Food Chemistry, 2014; 62 (10): 2216 DOI: 10.1021/jf500333y

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Questo articolo non propone terapie o diete; per qualsiasi modifica della propria cura o regime alimentare si consiglia di rivolgersi a un medico o dietologo. Il contenuto non dipende da, nè impegna, il proprietario di questo sito.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.